Coronavirus - sindaco di Venezia

CORONAVIRUS (Covid19) LO SFOGO DEL SINDACO DI VENEZIA: ” Adesso basta! Non vorrei fosse tutto un BLUFF “

Coronavirus- Brugnaro: “Adesso basta! I conti non tornano. Speriamo non sia tutto un bluff”

Dal canale YouTube dell’emittente Televenezia abbiamo ascoltato questo interessantissimo sfogo del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro in merito al tema Covid19 


Coronavirus - sindaco di Venezia
Coronavirus- Sindaco di Venezia

Coronavirus (Covid19)

(Mirano, 13 settembre 1961) è un imprenditore, dirigente d’azienda, dirigente sportivo e politico italiano, sindaco di Venezia dal 16 giugno 2015 e della città metropolitana dal 31 agosto 2015

 Il Sindaco si esprime in maniera inequivocabile: “Se riesco questa sarà l’ultima trasmissione che faccio perché insomma, adesso veramente voglio che la gente si liberi e vada fuori perché siamo stanchi di stare a casa e di continuare a sentire ordinanze, tra mascherine e droni, a sorvegliare la popolazione”. Secondo Brugnaro infatti questa situazione sta assumendo un aspetto Kafkiano: “Lo dico veramente fuori dei denti. Io cerco in tutti i modi di resistere però comincio ad essere stanco. Aprire tutto, con tutta la prudenza del caso”.

Coronavirus (Covid19)

“Ormai si è capito che siamo nella curva discendente e non c’è da fare trionfalismo ma se facciamo il conteggio dei morti e lo confrontiamo con gli anni passati i conti non tornano…e speriamo che questa storia non sia tutto un bluff

“Sono stanco! Ci sono i bambini che non ce la fanno più a stare a casa, bisogna aprire gli asili, le scuole.
Questa storia deve finire perché è incostituzionale. Non vi è chiarezza. Vogliamo essere informati adeguatamente”.

“Abbiamo controllato le persone con i droni, con gli elicotteri… avremo tempo per capire cos’è successo ma qui c’è qualcosa che non torna“. “Non credo ci siano degli eroi, se non quelli che sono stati sul pezzo dalla mattina alla sera a lavorare tutti i giorni 16 ore al giorno”. “Adesso basta, ci vuole chiarezza anche sui termini come -in prossimità della propria abitazione-che non capiamo a quanti metri faccia riferimento”. In conclusione il Sindaco parla degli aiuti finanziari ecc… e si scusa per lo sfogo ma non ce la faceva a tenere ancora tutto dentro.  A noi pare una disamina lucida su cui riflettere molto.

Coronavirus (Covid19)

Potrebbe interessarti anche

WASHINGTON TIMES: Il Coronavirus è la più grande bufala politica della storia

Autore dell'articolo: Fattore Logico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *